X

Fluentis


Video
Brochures

Brochure Fluentis


Industry 4.0

FLUENTIS ERP


Fluentis è un’azienda che opera nel mercato delle soluzioni ERP da oltre 20 anni con una propria piattaforma ERP ad alto contenuto tecnologico rivolto alle medio/grandi aziende europee.

Il progetto FluentisERP è il risultato dell’evoluzione della precedente soluzione, che negli ultimi anni ha visto impegnate le aziende Arti Informatiche e Fluentis in un percorso di innovazione. L’obiettivo è stato quello di mettere a disposizione dei vari clienti/partner soluzioni evolute in grado di rispondere ad un mercato decisamente in metamorfosi.

Fluentis ERP è un gestionale di ultima generazione interamente realizzato in ambiente SOA, un’applicazione definita “ibrida”, ovvero una soluzione che si interpone tra le soluzioni “On-Premises” e le soluzioni in ”Cloud”. Tali applicazioni garantiscono alle aziende l’ottimizzazione delle performance nonché la distribuzione dei servizi, grazie ad una migliore funzionalità e flessibilità dei processi. E’ caratterizzato da diverse aree applicative al fine di soddisfare le differenti esigenze funzionali riferite ad ambiti multi-aziendali e multi-divisionali all’interno del territorio italiano ed internazionale.

Fluentis è Il primo gestionale in formato “Windows App” in grado di innovare la tua azienda ed accompagnarti verso il mondo del “Digital business”.Grazie alla tecnologia SOA, e alla fruizione in modalità Cloud, con il gestionale Fluentis puoi ridurre i costi ed aumentare le performance gestionali cogliendo le opportunità dei “Business Moments” aziendali.

Fluentis è in grado di scaricare in automatico tutti gli aggiornamenti di natura tecnica e fiscale

Perché scegliere Fluentis? Cos'ha in più rispetto agli altri gestionali?

Fluentis ERP

Il gestionale che risponde a tutte le esigenze della tua azienda.

Fluentis è Hybrid

Aggiungi un motore alla tua azienda grazie alla potenza di un Hybrid ERP.

Fluentis è Sicuro

In FluentisCloud i tuoi dati sono custoditi in TOTALE SICUREZZA. L'AuditTrail é sempre in funzione e non è possibile disabilitarlo.

Fluentis è Mobile

Accedi via internet da qualsiasi luogo in cui ti trovi o da PC, Notebook e Tablet.

Fluentis è sempre aggiornato

Con Fluentis ERP verrai aggiornato in qualsiasi momento grazie al download automatico dei relativi aggiornamenti.

Corrisponde all'ERP che cercavi?

La User Experience
al centro del software
ERP Fluentis

Disporre di un’interfaccia piacevole significa semplificare l’approccio dell’operatore, diminuire i tempi di formazione e permettere all’azienda di recuperare risorse importanti soprattutto nel percorso di progetto. Il software Fluentis si caratterizza per lo studio attento dell’interfaccia applicativa.

  • Intuitiva per l'operatore
  • Navigabile in ogni area e tabella correlata
  • Personalizzabile senza coding, attraverso la gestione profili
  • Augmented User Interface, grazie al context panel dotato di Business Analytics

Fluentis ERP

Unified ERP

Un sistema informativo unico per amministrazione, acquisti, vendite, logistica e produzione

E-commerce

Per facilitare le transazioni commerciali ed avvicinarti ai tuoi clienti

Bizlink

(Enterprise Service Bus)

Il tool per integrarsi con gli altri software presenti in azienda ed interscambiare dati

Mobile

La risposta alle esigenze di automazione della logistica e della raccolta dati nei processi di produzione

SFA

(Sales Force Automation)

Organizzare la raccolta ordini e tentata vendita

DOC

Archiviazione documentale con procedure di BCR e OCR

CRM

Profilazione dei contatti, campagne marketing news letter, offerte e visit report

HR

(Human Resources)

Tracciabilità delle caratteristiche di ogni risorsa umana

BPM

(Business Process Management)

creazione di algoritmi di controllo che operano indipendenti dalla persona fisica

Visual Tailor

Configurazione degli articoli e determinazione del prezzo di vendita

ECM

(Enterprise Content Management)

Catturare, gestire, archiviare e conservare contenuti e documenti

BI

(Business Intelligence)

L’analisi dell’andamento aziendale e l’efficacia delle strategie di business

EAM

(Enterprise Asset Management)

gestione dell’assistenza tecnica e della manutenzione degli impianti

WMS

(Workflow Management System)

Modificare ed implementare procedure e processi aziendali

S@W

(Safe At Work)

Analizza e crea un reale modello di gestione della sicurezza lavorativa

Specifiche Fluentis ERP

GESTIONE PREVENTIVI

Permette di identificare la risorsa che ha sviluppato un’offerta, il tipo di prodotto offerto, la data di spedizione dell’offerta, la linea di business di riferimento, il calcolo di una probabile conclusione della trattativa, una percentuale di possibile realizzo e il documento di offerta.

GESTIONE CONTATTI

Permette di definire la rubrica di tutti i soggetti con i quali possono lavorare le società definite nel database.

GESTIONE CAMPAGNE MARKETING

Permette di pianificare e controllare le campagne di sensibilizzazione, gestione dei lead e analisi dei risultati

GESTIONE NEWSLETTER

Permette di creare, pianificare e analizzare i risultati delle campagne di mail list.

REGISTRAZIONI CONTABILI

Consente all’operatore di redigere tutte le operazioni IVA e contabili rispettando i principi contabili e fiscali necessari. Da tale modulo si procederà alla chiusura del bilancio, alla visualizzazione dei conti, come anche alla stampa dei diversi adempimenti obbligatori e non.

SOLLECITI

Consente di gestire la creazione delle lettere di sollecito sui ritardi di pagamento dei clienti. Inoltre è presente anche la possibilità di calcolare gli interessi su questi ritardi.

CESPITI

Consente la gestione separata degli ammortamenti civilistici e fiscali dei beni ammortizzabili, con aggiornamento automatico dalla contabilità di ogni incremento o dismissione e possibilità di definire cespiti collegati.

DICHIARAZIONI FISCALI

In questo gruppo ci sono le procedure di creazione, gestione, stampa e invio telematico delle varie dichiarazioni fiscali da presentare nella localizzazione della società.

BILANCIO

Consente di definire liberamente modelli di riclassificazione sul piano dei conti, sui centri di costo, di profitto e sulle commesse e di ottenere l’analisi degli scostamenti di N risultati definiti su una periodicità libera.

PERCIPIENTI

Gestisce le parcelle professionisti, calcolando automaticamente ritenute d’acconto, Inps ed Enasarco agenti (definiti mono o plurimandatari e come società di persone o capitali), così come il calcolo del Firr. Viene inoltre gestita la rilevazione contabile già dalle notule provvisorie con rilevazione anticipata del pagamento sulla fatturazione successiva.

RISCHIO CLIENTI

E’ dedicato alla gestione ed al controllo di una situazione creditoria nei confronti dei clienti, tiene conto del ciclo attivo aperto nei suoi confronti, sia come semplice segnalazione di superamento che di blocco del processo documentale.

INSOLUTI

E’ dedicato alla gestione degli insoluti su titoli, sia presentati in banca che girati a terzi fornitori con contestuale riapertura automatica delle relative partite e rilevazione delle spese.

ANTICIPI E INCASSI

E’ dedicato alla gestione degli incassi operati da intermediari finanziari in nome e per conto della società.

CASH FLOW

Consente di gestire l’analisi dei flussi finanziari contabili e previsionali ottenuti dai vari documenti del ciclo attivo e passivo, in particolare secondo la data di prevista consegna della merce. L’analisi consente di suddividere le previsioni secondo la canalizzazione e la data di incasso prevista sulla base degli scostamenti medi storici.

CONTI CORRENTE

Consente la riconciliazione dei movimenti bancari con l’assegnazione automatica della data valuta, l’importazione dei movimenti di conto corrente da file telematico standard Abi e il collegamento con i relativi movimenti di contabilità generale.

PAGAMENTI FORNITORI

Si utilizza principalmente per creare distinte di pagamento, tipicamente per bonifico bancario: il modulo, infatti, prevede la possibilità dell’invio telematico del tracciato abi dei pagamenti per bonifico all’interno dell’Italia.

PORTAGOLGIO EFFETTI – RIBA

Consente all’operatore di gestire tutto il flusso delle effetti attivi. Da questo modulo si realizza la chiusura del conto clienti, la generazione delle distinte di presentazione e l’eventuale creazione dell’insoluto finale.

PREVISIONI DI VENDITA

E’ di notevole importanza per aziende di produzione con tipologia ‘Make to stock’, che basano il loro piano produttivo sul previsionale di vendita. Contempla la possibilità di inserire, per ogni articolo o per ogni famiglia di articoli, la quantità di vendita prevista per ogni mese dell’anno che si sta analizzando. Il calcolo delle previsioni di vendita si basa sullo storico del periodo precedente e analizza tutti i documenti del ciclo attivo rispondenti ai parametri di selezione. E’ completamente integrato con l’area produttiva in quanto consente la creazione automatica delle commesse di produzione sulla base del previsionale redatto.

BUDGET

Gestisce le attività di budgeting e previsione finanziaria che costituiscono momenti essenziali per il processo di pianificazione del business. Dirigenti e manager devono continuamente rivedere le previsioni sulla base dei dati raccolti per determinare la corrispondenza tra il lavoro effettuato e quello pianificato.

COMMESSE/PROGETTI WBS

Operare nel settore terziario significa complessità di gestione; al centro dell’attenzione sono le risorse umane, la cui organizzazione globale presenta quotidiane difficoltà. Costruire un Progetto, definirne le macrofasi (WBS), le varie ramificazioni e dipendenze è quanto un project manager deve affrontare nella fase iniziale del suo lavoro. Per una corretta preventivazione deve valutare le risorse necessarie, identificarle in funzione delle loro disponibilità, competenze e dei costi di funzionamento attraverso un applicazione integrata. Dopo la preventivazione e quindi la conferma della fattibilità del Progetto, spesso si costruisce la documentazione contrattuale attraverso la quale il progetto prenderà forma.

CONTABILITà INDUSTRIALE

Consente all’operatore di gestire le registrazioni industriali e consente di effettuare una contabilità più dettagliata di quella analitica per centri di costo e profitto, offrendo una visione più ampia che organizza il piano dei conti in modo generale e industriale.

COSTI PRODOTTO

Consente la determinazione del costo primo di un prodotto e di quello totale poi utilizzato da altre procedure gestionali quali il budget, la contabilità industriale e il magazzino per lo svolgimento delle elaborazioni specifiche previste.

PREVISIONI DI ACQUISTO

E’ di notevole importanza per aziende di produzione con tipologia ‘Make to stock’ che hanno la necessità di predisporre dei piani di approvvigionamento periodici con i fornitori. Il modulo contempla la possibilità di inserire, per ogni articolo o famiglia di articoli, la quantità prevista di acquisto per ogni mese dell’anno analizzato. Il calcolo delle previsioni si basa o sull’acquistato del periodo precedente, analizzando quindi tutte le fatture di acquisto, o sull’effettivo consumato prendendo in considerazione tutti i documenti di produzione. E’ completamente integrato con tutte le procedure del ciclo passivo e consente la generazione automatica delle richieste di acquisto in funzione del previsionale redatto.

ORDINI CLIENTI

Gestisce le modalità di pagamento, lo sconto applicato, l’addebito di eventuali spese, la data di consegna e la consegna presso destinazioni diverse. Esiste inoltre una procedura di conferma che consente la creazione di offerte che, una volta accettate, possono diventare automaticamente ordini di vendita.

FATTURAZIONE

Va a completare tutto il ciclo attivo. Le Fatture immediate e accompagnatorie possono essere realizzate inserendo manualmente tutti i dati oppure richiamando, in tutto o solo in parte, ordini da clienti o documenti di trasporto. Il modulo permette la fatturazione e la gestione degli acconti cliente, in particolare la gestione dello storico acconti, con visualizzazione dei residui aperti e storno in fattura e la gestione della chiusura lavori su commessa con storno degli acconti registrati. E’ inoltre possibile controllare i prezzi e le modalità di pagamento e contabilizzare automaticamente la fattura, facilitando così le operazioni contabili.

GESTIONE POS

Consente all’operatore di gestire l’esecuzione delle merci tramite Point of Sell. Permette inoltre di organizzare l’esecuzione degli articoli con l’aiuto di una procedura associata alla gestione degli scontrini; costruire interfaccia con i più comuni registratori di cassa; contabilizzare P.O.S. tramite una sola registrazione, prelevando automaticamente IVA; lo scarico automatico dalla gestione degli articoli venduti quando si stampa lo scontrino; la possibilità di incassare in contanti oppure con POS bancario e la possibilità di avere connessioni multiple con più registratori di cassa.

GESTIONE PREZZI

Nasce per far fronte alle esigenze tipiche delle aziende commerciali che si trovano a dover affrontare un numero elevato di listini in relazione a svariate casistiche di vendita.

GESTIONE LOTTI / SERIAL NUMBER

Possono essere inseriti i lotti e i numeri seriali che devono essere caricati nel magazzino. Questa operazione è condizionata dalla presenza dei lotti e di numeri seriali nel magazzino. Se l’articolo non prevede la gestione dei lotti, questo tab sarà disabilitato.

DDT DI VENDITA

Permette la creazione del documento di trasporto sia con l’evasione diretta dell’ordine sia attraverso delle liste di prelievo opportunamente collegate con l’ordine cliente.

LISTINI DI VENDITA

Consente di inserire e mantenere con una certa facilità i prezzi di vendita grazie ad una procedura automatizzata che permette di importare i listini direttamente nel gestionale, a patto che questi siano in formato elettronico. Consente di gestire sconti o le variazioni di prezzo sulla base delle quantità vendute.

AGENTI

Consente all’operatore di gestire, controllare ed elaborare il calcolo delle provvigioni agenti. L’applicativo consente: la generazione (automatica o manuale) delle liquidazioni; la creazione del compenso del professionista; la stampa dei cedolini, delle provvigioni maturate e delle liquidazioni.

PACKING LIST

Permette di gestire la spedizione delle merci a fronte degli impegni derivanti nei confronti dei clienti. La creazione del packing può avvenire sia manualmente che automaticamente.

ORDINI FORNITORI

Consente di gestire l’approvvigionamento della merce da parte dell’azienda gestendo sia l’ordine di acquisto sia il ricevimento dei materiali. Oltre a gestire gli ordini ai fornitori codificati in anagrafica clienti/fornitori considera tutte le informazioni tipiche del fornitore: le modalità di pagamento, lo sconto applicato, l’addebito di eventuali spese, la data di consegna e la consegna presso destinazioni diverse.

DDT ACQUISTO

E’ totalmente integrato con l’emissione degli ordini di acquisto. Permette di gestire i serial number, i lotti, taglie e colori. E’ possibile gestire il carico a magazzino manualmente con una procedura separata oppure in modo automatico direttamente dalla bolla di acquisto. I prezzi riportati nelle bolle di acquisto possono essere inseriti manualmente dagli utenti o provenire dai listini fornitori.

LISTINI FORNITORI

E’ possibile inserire e mantenere con una certa facilità i prezzi di acquisto grazie ad una procedura automatizzata che consente di importare i listini fornitori direttamente nel gestionale, a patto che questi siano in formato elettronico. Vi è inoltre la possibilità di gestire sconti o variazioni di prezzo sulla base delle quantità acquistate.

CONTRATTI FORNITORI

Permette di inserire annualmente, per ciascun fornitore, i prodotti che devono essere acquistati secondo i contratti stipulati con gli stessi. Consente quindi di aver un maggior controllo degli acquisti fornendo automaticamente alle aziende la situazione aggiornata e la possibilità di conoscere in ogni momento lo stato delle risorse.

CONTRATTI DI ACQUISTO

Permette, attraverso la gestione di questi contratti, di collegare direttamente gli ordini da fare ai diversi fornitori, generando un documento con tutte le indicazioni degli articoli necessarie. In questo modo l’utente ha la possibilità di verificare quanto materiale deve ancora ricevere.

RICHIESTE ACQUISTO

Fa da collegamento tra la produzione e tutto il ciclo passivo. Le richieste di acquisto infatti, oltre che manualmente, possono essere generate automaticamente sulla base dei risultati della pianificazione di produzione.

FATTURE ACQUISTO

Consente la creazione automatica delle fatture sia sulla base della bolla del fornitore che direttamente dell’ordine di acquisto. Permette inoltre di gestire serial number, lotti, taglie e colori. E’ possibile controllare i prezzi, le modalità di pagamento e contabilizzare automaticamente la fattura facilitando così tutte le operazioni contabili. La procedura di carico fatture di acquisto rende possibile e facile la gestione della disponibilità e della giacenza delle merci.

INTERVENTI ESTERNI

E’ particolarmente utile per tutte le aziende di servizi o che svolgono attività di manutenzione, programmata e straordinaria, in quanto consente la gestione dell’intero flusso operativo che inizia dalla richiesta del cliente e termina con la fatturazione dell’intervento. Le procedure prevedono l’inserimento di una richiesta di intervento che verrà poi chiusa dal rapporto di intervento, redatto dal tecnico di riferimento, che contemplerà i tempi spesi e i materiali utilizzati per evadere le singole richieste. La gestione interventi è completamente integrata con l’area vendite e consente la generazione automatica delle fatture sia per le prestazioni che per i materiali impiegati.

MAGAZZINO

Consente di gestire contemporaneamente più magazzini fisici e/o logistici, tenendo sotto controllo le quantità esistenti, non disponibili, impegnate, ordinate ed eventuali articoli sottoscorta, soprascorta ed invenduti. Questo modulo costituisce il cardine fondamentale dei cicli attivo e passivo. Le sue funzionalità sono varie: dalle anagrafiche degli articoli, che possono essere gestite con più unità di misura alternative, ai lotti e serial number, fino ad arrivare alla gestione delle scorte e dei punti di riordino e di scorta critica, con una opportuna procedura di analisi. All’interno dell’anagrafica articoli è possibile definire per ogni articolo i costi, i dati tecnici riguardanti i pesi e le misure, quelli per l’approvvigionamento delle scorte e i relativi alla produzione del prodotto; la codificazione degli articoli avviene tramite un codice definito “codice di appartenenza dell’articolo” e una matricola rappresentate da un codice numerico o alfanumerico.

PICKING LIST

Attraverso l’integrazione con tutta l’area logistica permette all’utente di capire quali articoli possono essere evasi e quali no attraverso la visualizzazione delle giacenze e delle disponibilità. L’ azienda può a questo punto trasferire le informazioni anche al Magazziniere tramite il Picking, la lista degli articoli che dovranno essere spediti con le relative quantità. Un picking può essere creato sia manualmente che a fronte di un ordine cliente, in questo secondo caso avrà anche i riferimenti del cliente al quale la merce dovrà essere spedita.

AREA SPEDIZIONI

Permette all’operatore dell’ufficio spedizioni di preparare e pianificare le spedizioni con procedure evolute e in grado di ottimizzare il carico automezzi dialogando direttamente con il sistema informativo aziendale. Arrivato a questo punto il flusso del sistema informativo porta all’area commerciale l’informazione della disponibilità del prodotto finito a valle di tutto il processo produttivo. In tale situazione l’operatore addetto al supporto commerciale può disporre le eventuali liste di picking, che verranno opportunamente indirizzate allo specifico operatore delle spedizioni.

DISTINTA BASE

E’ particolarmente utilizzato dalle aziende di produzione, in quanto consente sia la determinazione della struttura di un prodotto finito, sia un’analisi dei costi ad esso correlati. La distinta è articolata attraverso un numero illimitato di livelli o di componenti. Ogni componente può infatti essere un ultimo livello, oppure essere composto a sua volta da altri livelli. La relazione di ogni componente con i suoi elementi è del tipo padre-figlio. È consentito sia il ricorso a ‘codici fantasma’ che a ‘livelli fantasma’, che poi vengono bypassati dalle procedure di analisi della produzione.

GESTIONE UBICAZIONI

Il deposito può suddividersi in più ubicazioni per poter rintracciare più rapidamente ed efficacemente gli articoli entrati e allocati. Mediante questo utilizzo di ubicazioni sarà possibile prelevare, secondo le logiche funzionale, gli articoli interessati.

GESTIONE LOTTI

Serve per controllare ed organizzare le giacenze, le movimentazioni e gli impegni degli articoli gestiti a lotti e a numeri di serie.

GESTIONE C / LAVORAZIONE ESTERNA

Consente la creazione degli ordini di conto lavoro sia manualmente dalla produzione, sia automaticamente tramite la conferma delle proposte di riordino generate dalle procedure di analisi fabbisogni. Una volta effettuato l’inoltro degli ordini ai fornitori terzisti il modulo gestisce l’emissione dei documenti di trasporto per i materiali (tenendo in considerazione i materiali forniti direttamente dai terzisti e la loro giacenza in magazzino), infine il caricamento dei documenti di trasporto di acquisto che andranno a scaricare il magazzino del terzista. Il modulo è integrato con la distinta base e consente di gestire i codici di rientro dal conto lavoro, attraverso l’organizzazione dei rientri. Il tutto è integrato con la gestione dei listini, che consente l’assegnazione del prezzo sia per codice sia, eventualmente, per codice – fase.

MES – ORDINI DI PRODUZIONE

E’ lo strumento chiave per la gestione integrata dei dati provenienti dai processi produttivi che influenzano in modo considerevole la redditività dell’azienda. Il suo principale obiettivo è quello di coniugare l’ottimizzazione e la flessibilità dei processi produttivi e logistici con il controllo della disponibilità delle risorse e della qualità dei prodotti.

ANAGRAFICHE DI PRODUZIONE

Gestisce tutti gli elementi anagrafici che fanno parte della catena di produzione, come l’anagrafica articoli, anagrafica macchinari, le distinte basi, i cicli di lavoro, ecc.

MPS – PIANIFICAZIONE

Identifica la sequenza produttiva dei prodotti da realizzare. La domanda di produzione può essere alimentata da più fonti: ordini clienti, previsioni di vendita, sotto scorta o punto di riordino.

MS – SHEDULAZIONE

Attraverso questa attività è possibile trasporre in un orizzonte temporale i documenti necessari ad una corretta pianificazione della produzione.

MRP – OTTIMIZZAZIONE

L’MRP-I provvede a fornire indicazioni circa l’ottimizzazione dell’acquisto dei materiali, mentre l’MRP-II offre suggerimenti per un migliore impiego dei reparti ed efficienza delle risorse.

CRP – GANNT E CAPACITÀ

E’ possibile effettuare considerazioni di natura strategica circa il corretto dimensionamento delle risorse nell’immediato futuro. Eventuali fattori correttivi vengono poi esercitati dal responsabile di pianificazione sulla base del carico dei centri di lavoro espressi per mezzo di istogrammi a capacità.

MANUTENZIONE / IMPIANTI

E’ in grado di offrire un valido supporto sia per la pianificazione degli interventi di manutenzione ordinaria che per la gestione degli eventi di natura straordinaria.

ANAGRAFICHE CLIENTI / FORNITORI / BANCHE

Attraverso le anagrafiche è possibile accedere facilmente a tutti i dati relativi l’azienda. È possibile modificare i dati di ciascuna anagrafica in qualsiasi momento.

ANAGRAFICHE ARTICOLI

All’interno dell’anagrafica articoli è possibile definire per ogni articolo i costi, i dati tecnici riguardanti i pesi e le misure, quelli per l’approvvigionamento delle scorte e quelli relativi alla produzione del prodotto; la codificazione degli articoli avviene tramite un codice definito “codice di appartenenza dell’articolo” e una matricola rappresentate da un codice numerico o alfanumerico.

TABELLE DI BASE

Comprende le tabelle usate dai moduli dell’ERP.

PERSONALE

Permette di gestire la rubrica dipendenti, codificando i principali aspetti contrattuali del rapporto, come le qualifiche, mansioni, indennità, situazioni speciali. E’ integrato ad un applicativo Human Resources che consente la rilevazione delle presenze, aspetto cruciale della gestione del personale.

ANAGRAFICHE AGENTI

E’ integrato con l’area vendite: tramite l’assegnazione di un’agente al cliente e la scelta di una o più delle molteplici modalità di calcolo proposte, è possibile ottenere l’ammontare della provvigione nel singolo documento sia esso un ordine, una bolla o una fattura. E’ possibile poi creare la provvigione raggruppando i documenti del periodo di riferimento sulla base di varie modalità (ordinato, consegnato, fatturato, avvenuta scadenza, pagato). Il modulo consente anche di calcolare le provvigioni sulla base della zona di appartenenza del cliente, dello sconto applicato, del listino utilizzato e della tipologia e classe dell’articolo. Per ogni agente, oltre ai dati anagrafici, vengono indicate le date di inizio e fine rapporto, lo stato dell’agente se mono o plurimandatario, la sua soggezione o meno a contributo previdenziale/ assistenziale, la sua soggezione o meno al Fondo Indennità per Risoluzione del Rapporto (F.I.R.R.).

DOCUMENTALE

Nella gestione documentale vengono raggruppati elettronicamente tutti i possibili documenti inviati e/o consegnati ai propri clienti o potenziali contatti. Quest’area è direttamente collegata con la gestione delle attività esercitate sui contatti.

Dashboard Designer

Grazie a questo strumento è possibile creare con facilità e velocità delle Dashboards dinamiche contestuali che permettono un maggiore dettaglio e una migliore lettura delle statistiche nelle varie aree funzionali.


Contatti
Indirizzo: via Sandro Pertini, 87 - 50019 Sesto Fiorentino (FI)
Email: info@dtinformatica.it
Pec: posta.certificata@pec.dtinformatica.it
Tel.: 055 42.51.145
Fax: 055 42.04.775
D&T Informatica S.r.l. - Cod.Fiscale/P.Iva: 03939120485 - R.E.A. FI 402045 - Capitale Sociale Euro 26.000 i.v.